Le tipologie di tetto che costituiscono la spina dorsale della nostra offerta sono:

Il KVH è un prodotto di legno massiccio essiccato tecnicamente, classificato secondo la stabilità. Si presenta con giunzioni a pettine in lunghezza e piallato su quattro lati. La giunzione a pettine permette di produrre travi di qualsiasi dimensione senza comprometterne la resistenza.

 

Il legno lamellare è composto da lamelle di legno di conifera essiccate di spessore 40 mm, incollate fra loro sul lato, in direzione parallela alle fibre. Tramite asciugatura, omogeneizzazione e classificazione in base alla solidità, nasce un prodotto resistente alle deformazioni e alla formazione di crepe rispetto al legno pieno.

Le travi d’uso Fiume sono ricavate da tronchi di legno di conifere e latifoglie scortecciati, sani, diritti e appositamente selezionati, lavorati tramite squadratura meccanica con frese/pialle per realizzare angoli smussati, grezzi o piallati dalla base alla punta con sezione costante.

Le travi d’uso Trieste seguono la rastremazione del tronco con la sezione che si riduce man mano mantenendo le facce contigue ortogonali tra loro.

 

 

Le essenze che lavoriamo più frequentemente:


Abete


Rovere


Larice

(click su ogni foto per ingrandirla)

top-iconTorna su